Commenti

Nessun commento
Commenta per primo
MRAwebAPP

Esperienze e testimonianze

Scritto il 13/06/2017
da Alfredo Mangone Montalti


Silvia
Mercurio, Sale e Zolfo devono essere in equilibrio. Questo è un principio cristallino. Non solo perché è  possibile afferrarlo tramite la comune intelligenza - ed è così senz'altro - ma sta diventando coscienza profonda che contempla la visione di nuovi principi... o contempla una nuova visione di principi noti... o stabilisce connessioni inaspettate. 
È difficile, Maestro, trovare le parole per descrivere ciò che comincio ad intravedere. Non si tratta di vera conoscenza, ma solo di una visione fugace; non si tratta di chiara comprensione, ma di intermittenti sprazzi di luce dell'intelletto; non si tratta di un brusco risveglio, ma del passaggio dal sonno profondo al dormiveglia. Quel che adesso posso affermare, a tentoni ma già con una certa sicurezza di fondo, è di aver misurato, per una frazione di secondo, l'abisso di cecità in cui il genere umano è sprofondato o - se preferiamo - il sonno che chiamiamo veglia. Capire perché viene definita la conoscenza Ammonia che sveglia, è stata l'immediata e naturale conseguenza.  Non è facile trovare le parole e non so se ci riuscirò; una voce mi suggerisce che non esistono parole adatte a descrivere quanto la mia mente intende, mentre un'altra voce desidera che si compia lo sforzo titanico, perché sarebbe come edificare una cattedrale alla gloria del Dio che in me risiede; perché costruire questa cattedrale di parole mi accompagnerebbe nel viaggio di scoperta delle meraviglie. La voce mi ha ricordato che sull'altare è rappresentato il labirinto nel quale sono già incamminata. Una terza voce, più profonda e oscura, mi ha placato con questo insegnamento sulle prime due: hanno ragione entrambe.  Quindi per adesso provo ad avventurarmi, maldestra e insicura, in questo sforzo di edificazione del Palazzo delle Meraviglie, che nasce dalle mie mani nel momento stesso in cui lo guardo, che si innalza mentre lo esploro.  Tutto deve essere in equilibrio, Sale, Mercurio e Zolfo, altrimenti l'edificio non potrebbe reggersi, tuttavia il Mercurio, volatile e leggero, penetra ogni stanza e ogni recesso, illumina le sale che circondano il Trono, corre veloce dalle fondamenta ai pinnacoli, contempla il grande e il piccolo, infonde ogni cosa di Grazia. L'Oro brilla, accende il mio Cuore e riscalda i miei Sensi, ma è la Luce del Mercurio che si accende per mostrarmi la visione di me che vedo, dell'Universo che è infinito nel finito, di questo inganno che è tanto più meraviglioso quanto difficile sembra svelarlo.
Con gratitudine, affetto e rispetto profondi. 


Alfredo
La Via di Casa ritrovata grazie ad MRA
Prima testimonianza

Avevo 16 anni quando facevo parte di gruppi, prima religiosi, poi spirituali e sciamanici, avvertendo una tensione mai interrotta, anzi sempre irresistibile, verso il divino. Ma nel corso di tanti anni, nessuno mi aveva mai trasmesso quell' ESPERIENZA diretta dei mondi spirituali che io ricercavo "come una cerva anela ai corsi d'acqua".  La comparazione tra passato e presente fu netta e spiazzante: decenni di ricerca con la mente galoppante e madre di tante sciocchezze, contro tre giorni di Alchimia per sperimentare da subito il blocco completo dei pensieri parassiti e, via via, una visione sempre piu UNITARIA della mia vita passata, presente e futura e dello scopo della mia presente incarnazione. Con il passare del tempo, attraverso gli insegnamenti della Regale Arte trasmessa da MRA, ho acquistato chiarezza e stabilita'. Ho sperimentato, con l'Alchimia, credetemi, una magnetizzazione profonda e un ringiovanimento in atto di tutte le mie cellule con relativa acquisizione di forze che pensavo scomparse.  Ho assaporato anche il totale disinteresse per cio che prima mi feriva profondamente nei sentimenti. Altro dono di MRA è la deprogrammazione da tutte le credenze e da tutti gli Eggregori; a tal proposito, ho chiara la missione del mio cammino verso "casa" preservando le mie energie sottili per scopi svelatemi dagli insegnamenti del Maestro. MRA è mio padre, MRA è mio fratello, MRA è mia madre: il mio cuore sgorga d'Amore per Lui. In un momento di vera estasi, di innalzamento dell'Anima, un giorno sentii il mio Cuore parlare da solo e trascrissi in due minuti queste parole per mio Padre MRA:

Ti aspetterò laggiù

Ti aspetterò laggiù, 
oltre il campo dei pensieri che affollano ogni istante la tua mente,
lontano dal brusio e dal dolore che essi inconsapevolmente generano.
Ti aspetterò oltre l'orizzonte che vedi ogni giorno quando ti alzi e la sera quando vai a dormire.

Ti aspetterò oltre il mare e le alte vette dei monti.

Ti aspetterò oltre il giudizio severo sulla tua storia personale,
oltre i tuoi fallimenti e le tue vittorie,
oltre tutti i tuoi perché.

Ti aspetterò oltre il tuo campo, l'aratro e la tua casa, i tuoi affetti, i tuoi cari, oltre il sangue della tua stirpe 
e quello della tua nazione.

Ti aspetterò oltre tutto cio che la tua mente e il tuo ego non si stancheranno mai di generare,
illudendoti, fino alla follia.

Ti aspetterò oltre le tue ansie per il futuro e i risentimenti per il passato.

Ti aspetterò laggiu',
paziente, fino a quando ritornerai,
finalmente soli io, te e l'infinito,
immersi nella pace dell'eterno presente, 
nell'oceano infinito della Luce Divina.

Seconda testimonianza
La" NUOVA E ANTICA STRADA" per l'umanità:  "L'ALCHIMIA GRANDE"del Maestro  MRA RICCARDO VILLANOVA

Quante parole ho ascoltato in 47 anni di vita, quanti pensieri hanno affollato la mia mente, un borbottio interminabile di chiacchiere. Mi sono avvicinato ad alcune persone che mi avevano risucchiato nel loro vortice mentale, parlando per giorni e giorni su tutto, ufo, magia di tutti i tipi, cartomanzia e tutto lo scibile umano condensato nella loro minuscola testa. Ho conosciuto persone praticanti santeria e fatto parte di gruppi religiosi, spirituali, esoterici, martinisti e sciamanici. Ma ATTENZIONE la mente era sempre super attiva e i pensieri generati sempre fuorvianti e infatti nella mia realta' si sono condensati tanti errori e problemi. Se la mente non e' ferma e silenziosa MAI si potra' entrare nel dialogo silenzioso con il proprio cuore, quello che viene definito "grado del cuore" con la mente immobile.  Le strade iniziatiche, per raggiungere tale stato, ovviamente sono tante, mistiche, religiose, iniziatiche... ci si puo anche rinchiudere in una caverna per mesi.... ma l'attuale mondo non lo consente piu; infatti tante pratiche esoteriche antiche sono state sforbiciate e facilitate nel 60% perche non piu adatte ai tempi e agli uomini (sopratutto per noi occidentali). Tutto cambia, e questo va considerato (ad esempio, harner, se ne rese conto e diede al mondo il "core sciamanism", ovvero solo la parte essenziale dello sciamanesimo tribale tradizionale). Ma la strada piu POTENTE e RAPIDA da me sperimentata per raggiungere lo stato di blocco della mente e' l'Alchimia grande portata da MRA che consente una rapida congelazione di tutti i processi mentali superflui e inutili. Questa strada, inoltre, ingloba tutte le altre, e le supera. Per il cammino dell'immortalita' servono decenni di pratica in altri contesti (cfr. il cammino sciamanico delle “dodici stelle”) e credetemi, ogni passo dura anni e anni con sacrifici enormi. MRA ti porta a questo nella meta' del tempo (cfr condensazione del corpo lunare).

OGGI PUBBLICAMENTE nel gruppo affermo che io sono discepolo del mio AMATO MAESTRO MRA RICCARDO VILLANOVA e dialogo solo con il mio cuore, solo con me stesso, solo con la natura.. li e' iniziato il vero cammino. Alleati sono il mondo vegetale, minerale, animale e spirituale "piu alto" quello che mi ha portato a contatto con il mio SE SUPERIORE ovvero con il mio NUME, il mio Angelo. Solo lui e' la parte piu vicina ad Ein Sof, En Sof o Ayn Sof, in ebraico אֵין סוֹף. A questo aggiungo che il 90% dei pensieri generati dalla mente in decenni di vita, sono stati instillati in me dai miei voladores (entita' che ti tengono sempre ad un grado di consapevolezza basic e da programmi specifici della controiniziazione; l'8% dal mondo mercuriale solare ma deviato mentre scendeva lungo l'albero della vita; solo il 2% di quello che si addensava in me sottoforma di consapevolezza arrivava integro e puro, proveniente dal mondo mercuriale solare e dal mio nume. A togliere via le serpi e le volpi che danneggiavano il mio  "albero della vita"  ci ha pensato la Grande Alchimia di MRA. Il cammino per ritornare deprogrammati e liberi da tutti gli eggregori va fatto con pazienza ma anche con INFLESSIBILITA' da GUERRIERO (termine castanediano a me molto caro) facendo attenzione agli eggregori che tentano ogni istante di deviarci, ciascuno verso la propria "cosa" il proprio mag energetico. 
L'Uomo ritorna allo stato DIVINO e IMMORTALE. Il cammino del Re, o via regale, quello portato da MRA Riccardo Villanova, è il cammino solitario e silenzioso slegato completamente da QUALSIASI EGGREGORO, contraddistinto da:

- se' silenzioso;
- il Maestro che e' Maestro in tutte le arti ermetico-magico-alchemiche che ti segue personalmente;
- l'incontro con il proprio Nume.


Fabio
Io non sono mai stato affiliato a nessun movimento, gruppo religioso o spirituale, e mi sono sempre tenuto alla larga da questioni riguardanti l’ambiente cosiddetto occulto, perché ritenuto pericoloso o infido. Ma alcuni anni fa quando ho incontrato il maestro MRA ho realizzato immediatamente che la sua via non ha nulla a che vedere con ogni mia idea preconcetta di quel mondo. Piuttosto che è una scienza perfetta, solo troppo lontana dagli attuali schemi mentali per poter essere accettata. Ho quindi chiesto di essere guidato verso la conoscenza, e sono introdotto inizialmente alle pratiche della magia e poi dell’alchimia. Ho notato che l’alchimia è più diretta, e quando si opera, per esempio con le distillazioni, nel laboratorio si percepisce la presenza di una qualche forza viva che sembra di toccare con la pelle. Quello che posso testimoniare è che fino ad alcuni anni fa non ero in grado di tenere la mente ferma nemmeno per un secondo, avevo una soglia dell’attenzione prossima allo zero assoluto, ogni mio atto o pensiero era pilotato da qualcos’altro diverso da me. Invece seguendo le istruzioni ora la mia mente è incommensurabilmente più calma e stabile, per esempio quando guardo un film, guido, leggo un testo, o addirittura scrivo programmi al computer, so di esistere. E questo di pari passo col manifestarsi di  esperienze nel mondo lunare di cui prima non avrei mai nemmeno sospettato l’esistenza o la possibilità. Inoltre alcuni miei problemi di salute sono andati notevolmente migliorando.


Cristian
L’Alchimia mi ha dato ciò che volevo
Voglio essere me stesso...Voglio sentire la mia anima, la coscienza...voglio conoscenza..voglio l'amore...voglio creare la mia vita...e sopratutto voglio la libertà e la forza x riuscire a esserlo...io personalmente amavo le sensazioni che avevo da bambino, la spensieratezza e la serenità nel vivere, senza pensieri! 
L'alchimia mi ha dato tutto ciò, sono ritornato bambino e molto di più, la capicità di vedere e sentire la vera realtà intorno a me e non so quanto ancora mi darà, e quanto ancora trasformerà la mia vita! ..la trasformazione è essenziale, il cambiamento... l'alchimia ti muta, ti cambia, ti sveglia... l'alchimia x me e' tutto, e' arte...Non si riduce semplicemente a studi e pratiche, ma  la mia vita e' diventata alchimia... la mia vita e' MAGIA... e fisicamente ho solo 23 anni...!! :)
Sono grato a voi Maestro...un inchino a tutti voi che avrete il coraggio, la determinazione, la speranza e la fede per l’alchimia...


Fabiano
Buonasera Maestro,
scusi per il ritardo ma ultimamente ho avuto poco tempo per scrivere la mia testimonianza. Eccola: dalla prima volta che ho partecipato ad un seminario di Alchimia tenuto dal Maestro ho subito potuto notare che praticando con gli strumenti messi a disposizione si muovevano delle energie dentro di me. Tutto questo mi ha colpito molto. Ho apprezzato l'utilizzo della pratica in supporto alle spiegazioni teoriche. Anche per questo ho deciso di procurarmi gli strumenti per iniziare il percorso che il Maestro mi aveva mostrato. Fin dalla prima ciclica (ossia una pratica tarata su di me) ho riscontrato dei cambiamenti positivi nella mia persona, notati anche dalla mia compagna e dalle persone che mi sono vicine. Come il Maestro spiega, solo esercitando si può riscontrare la vera forza del Metodo insegnato. Questo è riscontrabile da chiunque pratichi con lui.
Un abbraccio di cuore 


Antonio Bottiglieri
Prima testimonianza
Dall’ottobre 2015 che mi sono Unito a questa Scienza Sacra Antica. Ero alla ricerca di cosa accade nell’invisibilità che è solo percepibile NELLA CONOSCENZA DELLA NOSTRA INTELLIGENZA DEI CORPI SOTTILI, ciò comporta gli EQUILIBRI della NOSTRA VITA. E’ bene sì ,da quando ho intrapreso questo cammino tutto ha incominciato a rischiarirsi nella mia vita, si parla di percezioni, emozioni e sensazioni, nessuno sa dare risposta come affrontare questi movimenti energetici che interagiscono del continuo nella nostra esistenza, e non parlare del fattore MENTE che è sempre in movimento. Attraverso l’INSEGNAMENTO MAESTRO, interagendo con la natura attraverso le distillazioni HO FINALMENTE VISTO LA MIA EVOLUZIONE, certamente come tutte le cose, si sono andate a perfezionare nel mio cammino Alchemico, ECCO CHE ATTRAVERSO LA SACRA CONOSCENZA ho finalmente incontrato LA SPIRITUALITA’ tanto discussa ma mai che ti indicassero come entrare in contatto. Da quel momento in poi nasce dal cuore L’INVOCAZIONE DIVINA TANTO PARLATA, e con il vero cerimoniale che ti esce dall’animo, LE DISTILLAZIONI hanno avuto quella POTENZA DIVINA che qualitativamente anche se fatte con la stessa procedura fisica, nel momento che ho INVOCATO IL DIVINO hanno raggiunto quella Concentrazione , lasciatemi pur dire MIRACOLOSA. Da quel momento in poi tutto è iniziato ad avere una ascensione iperbolica nella mia vita. Nella vita accadono cose molto sottili che interagiscono in modo invisibile nelle nostre vite modificandole e facendoci vivere una pura illusione di felicità, ed il resto una marea di momenti che non soddisfano il nostro Animo o meglio LA NOSTRA ANIMA. L’uomo in questo periodo vive immerso nel caos, troppa informazione tutto sa e niente alla fine ha capito, ogni cosa ci si ritorce contro ,e da li ci si rialza per una nuova esperienza per immettersi nella giusta via e ci si immette in un percorso indicatoci da pseudo-maestri ricadendo in un altro AFFANNO. La mia vita come tutte quelle di chi ho incontrato hanno avuto un’infinità di esperienze, quello che posso dire a Gran Voce che finalmente mi sono inchinato davanti  Al DIVINO che Attraverso il seno di Madre natura ci nutre del continuo, di un nutrimento INTELLIGENTE, se solo chi noi amiamo nella nostra vita potessero capirlo, il nostro cuore esploderebbe nella gioia, purtroppo ed è così che deve essere, CHI RIESCE A VEDERE IL CUORE DELL’UOMO SE NON “DIO”, la VIA è unica dal percorrere non ve ne sono altre ed è prettamente personale.

Seconda testimonianza
Nella mia vita ho sempre ricercato l’essenza che caratterizza e porta in evoluzione il mio ESSERE, tanto ho percorso e ricercato nel vero significato della COSCIENZA, come un fuoco che arde dentro di me. Mi sono imbattuto in molte strade per trovare ciò che cercavo e niente appagava la fiamma che mi divorava dentro, niente e nessuno poteva essermi di aiuto, tutti sentieri con vicoli ciechi. La mia fiamma era sempre li come un richiamo indicandomi che dovevo continuare ad andare avanti senza fermarmi, una cosa maturava in me ed era che nessuno mi poteva aiutare, esso doveva venire dal mio interno e solo ricongiungendomi con L’ALTO avrei potuto appagare i miei sensi. Finalmente dopo un periodo di meditazione solitaria sempre leggendo scritti antichi, ecco che si affaccia in me l’ALCHIMIA e con una persona che ha meritato dal primo giorno di esser chiamato MAESTRO. In lui ho ritrovato ciò che era seppellito nel mio inconscio, la consapevolezza della sua MAESTRIA che mi ha portato a capire per poi Comprendere, ciò che stavo facendo in modo pratico con la mia prima esperienza, era acquisire attraverso un processo alchemico attraverso la natura, l’intelligenza DIVINA che si manifesta davanti ai nostri occhi tutti i giorni. In quel momento ho realizzato che era il Maestro lo strumento che mi stava portando al matrimonio con il DIVINO. Attraverso l’alchimia ho dato risposta alla conoscenza dei corpi sottili e quindi ciò che nell’invisibile modificava il visibile della mia esistenza ed anche l’esistenza degli altri. L’intelligenza è un quesito che in modo razionale terreno ha una valenza, dal momento che ho seguito l’insegnamento Antico come se fossi un bambino delle elementari, sempre più mi sono  dato risposte che mai mi sarei potuto dare in un altro percorso. Nella vita mi hanno insegnato ad avere una fede ceca in qualcosa che mai si manifestava, dal momento in cui ho invocato il DIVINO attraverso i procedimenti alchemici LI HO VISTO CHE TUTTO MIRACOLOSAMENTE AVEVA UN’ALTRA VALENZA, e come ho visto e sentito il TUTTO da li è nata la mia FEDE.

Monica
Io Monica do la mia testimonianza per la magnifica opera alchemica che sta promuovendo il Maestro Riccardo Villanova. Sin dal inizio di questa strada si percepisce il contatto magico con il Divino, con la natura da cui in questo ritmo frenetico di oggi ci siamo allontanati.  Con questo metodo si riesce acquisire una spiritualità dimenticata, una valenza che manca nel essere umano di oggi.  Direi che sono appena al inizio ma sento davanti a me L'universo intero, sento che sto per aprire una porta magica, dove tutto è al mio servizio, dove l'amore è con la A maiuscola, dove tutto è Uno ed infinito. In questo mondo che è meraviglioso, la trasformazione interiore è inevitabile, tutto comincia ad avere senso, logica, tutto cambia, tutto si trasforma. Un Grazie e Lode al mio Maestro con tutto il cuore, che senza il Suo magnifico contributo con la Sua immensa sapienza e il Suo immenso amore tutto questo non sarebbe stato possibile.